top of page

EMPOWERMENT FEMMINILE AL SERVIZIO DELLA REALIZZAZIONE


Evidenziando il suo impegno per l'empowerment femminile, Promeco ha recentemente collaborato con Cristina Pedretti, coach, formatrice e consulente aziendale specializzata sul potenziamento delle soft skills per lo sviluppo organizzativo delle imprese e la diffusione dell'equità di genere.


Mettendo al servizio la sua formazione specifica su progettazione e nuove metodologie formative, ha avviato un progetto di analisi del fabbisogno delle Woman in Plastics (WIP), la community italiana delle donne operanti nel settore plastica gomma: i dati raccontano che sono donne razionali e sensibili, professioniste dinamiche, manager e imprenditrici. Tutte con una forte passione per le relazioni umane e il successo sostenibile delle rispettive imprese.




Donne ambiziose a cui Cristina Pedretti ha poi fornito diversi spunti di approfondimento in un webinar intitolato "L'empowerment al servizio della realizzazione personale e professionale" , che aveva inoltre lo scopo di presentare alle partecipanti possibili strategie da acquisire e sperimentare tramite future occasioni di formazione dedicate alla community.


Le sfide emerse sono principalmente legate ai temi seguenti:


  • gestione della famiglia e quindi ricerca di conciliazione vita/lavoro tramite un time management più efficace;

  • consolidamento della leadership e dell' assertività.


Si è infatti parlato di condizionamenti sociali, di gender dream gap, del senso di inadeguatezza e insicurezza, del senso di colpa e della possibilità di superarli con un efficace lavoro sulla comunicazione assertiva, che possa aiutare le donne a spingersi oltre quegli atteggiamenti ancora sessisti e a difendersi dalle ingiustizie.


Della necessità di guadagnare quella sicurezza per perorare le proprie decisioni sia sul piano personale che professionale (relazione tra cura e performatività), superando gli stereotipi di genere del contesto tradizionale, dei quali molto spesso non si ha piena coscienza.


Centrale il tema dell’individuazione dei valori personali e di una strategia di sviluppo, superando l'approccio "alla giornata" per definire un piano strategico di medio/lungo periodo, che possa contribuire al raggiungimento dell’equilibrio tra la sfera personale, quella lavorativa e quella familiare.


Un altro spunto fornito è la necessità di ottimizzare la comunicazione, non solo sul piano professionale per guadagnare efficacia e autorevolezza con i colleghi/collaboratori e clienti, ma anche su quello personale, per trasmettere  efficacemente le proprie ambizioni con una conseguente distribuzione dei carichi di cura senza soggiacere ai pregiudizi di genere.



Per Promeco è stata l’occasione perfetta per offrire alle donne concreti strumenti e validi percorsi che consentano di imparare a vivere e condividere una vita serena, equilibrata ed appagante. Chi fosse interessato ad approfondire, può scaricare qui sotto un estratto delle slide del webinar (contenente principalmente la sintesi dei dati del sondaggio) o contattare direttamente Cristina Pedretti



Empowerment femminile al servizio della realizzazione 2024
.pdf
Scarica PDF • 3.51MB


Comments


bottom of page